Decreto Liquidità: le proroghe dei versamenti delle imposte

Vediamo insieme le nuove scadenze per il pagamento delle tasse

Il Decreto Liquidità contiene una norma che riguarda le scadenze dei versamenti del 16 Aprile e del 16 Maggio 2020.

A differenza delle proroghe del 16 Marzo che erano di carattere abbastanza generale, in questo decreto la situazione è parecchio più complessa:

Innanzitutto le uniche scadenze prorogate saranno quelle per i versamenti dell’IVA e degli F24 dei dipendenti. La scadenza per chi ha accesso alla proroga è per il 30 Giugno 2020.

Chi può prorogare?

Imprese con fatturato 2019 < 50mln che nel 2020 abbiano avuto una riduzione del fatturato del 33%  rispetto allo stesso mese del 2019 (Marzo o Aprile rispettivamente per le scadenze di Aprile e Maggio).

Se l’Iva si liquida trimestralmente bisogna confrontare il fatturato di Aprile 2020 con Aprile 2019.

Le start up (imprese aperte dopo il 1° Aprile 2019) possono accedere alla proroga senza ulteriori dichiarazioni.

Imprese con fatturato 2019 > 50mln che nel 2020 abbiano avuto una riduzione del fatturato del 50%  rispetto allo stesso mese del 2019 (Marzo o Aprile rispettivamente per le scadenze di Aprile e Maggio).

 

I video di questo modulo