Privati e famiglie

Misure per i privati cittadini

Abbiamo già visto che tutti i cittadini possono richiedere la sospensione della rata del mutuo prima casa per far fronte ai problemi economici causati dal Covid-19.

Oltre a questa misura, è previsto un altro strumento di sostegno al reddito, il congedo parentale per i genitori di figli di età inferiore ai 12 anni che risultino:

  • titolari di un contratto di lavoro dipendente nel settore privato
  • lavoratori autonomi titolari di partita iva
  • titolari di contratto di collaborazione iscritti alla gestione separata INPS

Queste persone possono usufruire di un congedo dal lavoro della durata massima di 15 giorni a partire dal 5 di Marzo, periodo in cui verrà loro riconosciuto il 50% della retribuzione. In alternativa al congedo si può richiedere il bonus per i servizi di baby-sitting fino ad un massimo di 600€, erogabile attraverso il Libretto famiglia. Anche in questo caso serviranno le credenziali INPS o SPID per poterne fare richiesta.

Un ulteriore misura per i privati e per gli enti non commerciali è la possibilità di una detrazione IRPEF del 30% fino ad un massimo di 30.000€ per le erogazioni liberali versate in favore di Stato, Regioni, Enti locali, istituzioni e fondazioni pubbliche riconosciute a sostegno delle misure a contrasto del Covid-19.

I video di questo modulo